top of page

sab 21 ott

|

Europa Teatri

Nunc

Nunc vuol dire ora. Ma forse, in questi tempi, vivere il qui e ora non è sinonimo di felicità ma di egoismo, di mancanza di proiezione verso un futuro sostenibile

Nunc
Nunc

Dove e quando

21 ott 2023, 21:00

Europa Teatri, Via Oradour 14

Info

Biglietto intero €7, ridotto studenti e under18 €5

In vendita qui o presso la Libreria Mondadori di Piazza Ghiaia (Parma)

BRAT Teatro

NUNC

Vincitore Premio Scenario Infanzia 2022

Dai 5 anni e per tutti

«La musica e l’eco della musica si propagavano nel Vuoto ed esso non era vuoto».  J. R. R. Tolkien 

Nunc vuol dire ora. È un nome e un manifesto per queste assurde creature incapaci di vivere al di là del proprio naso. Forse, in questi tempi, vivere il qui e ora non è sinonimo di felicità ma di egoismo, di mancanza di proiezione verso un futuro sostenibile. Forse vivere soltanto nell’istante significa non ragionare sulle conseguenze. Soprattutto, essere incastrati nel presente, senza riuscire a vedere oltre, ha un effetto: non imparare dai propri errori. Come queste creature, non possiamo che vivere il presente. Eppure le nostre azioni di oggi riverberano su ciò che sarà domani. Tutte, dalla più piccola alla più grande.

 Nunc è il frutto di un lavoro di gruppo fondato sulla scrittura di scena collettiva a favore di un’autorialità condivisa e di un continuo scambio di idee. Il confronto tra noi è partito da stimoli profondamente radicati in ciascun componente del gruppo. Ci siamo interrogati su come l’alimentazione umana abbia influito sulla natura, nel corso della storia fino ad oggi. Ci siamo chiesti se siamo in un momento di non ritorno, in cui il progresso ci ha portato alla distruzione e allo spreco fino ad arrivare ad un collasso. Siamo ancora in tempo per cambiare le cose?

 BRAT è una compagnia di produzione, promozione e ricerca teatrale fondata nel 2015 in Friuli Venezia Giulia. Si occupa di teatro popolare, inteso come specchio critico della realtà. Un teatro che ha radici nel rito e nella festa, basato sulla condivisione e sul dialogo costante con il pubblico, e sul concetto di artigianato artistico in cui arte e mestiere si incontrano. Produce spettacoli di diversi generi, specializzandosi nella maschera, rivolti sia all’infanzia che agli adulti. Nel 2022 vince il Premio Scenario Infanzia con lo spettacolo “Nunc”. Realizza maschere originali per produzioni proprie e di altre compagnie tra cui Teatro Stabile d’Abruzzo e Teatro La Fenice. Dal 2022 organizza la rassegna teatrale Epicentrico. Dirige ed è partner di altri progetti artistici e con finalità sociali. Conduce corsi teatrali rivolti a tutte le fasce d’età. Collabora con enti scozzesi e rumeni. Gestisce uno spazio in cui realizza corsi teatrali e seminari con maestri internazionali.

creazione collettiva / regia Claudio Colombo / aiuto regia Michele Guidi / contributo narrativo Pier Lorenzo Pisano / con Agata Garbuio, Claudia Manuelli, Irene Silvestri, Michele Guidi / suoni e musiche originali Paolo Tosin / maschere e costumi BRAT / luci Massimo Galardini scene Claudio Signorini / produzione Teatro Metastasio di Prato / in collaborazione produttiva con BRAT / con il sostegno di L’arboreto – Teatro Dimora | La Corte Ospitale – Centro di Residenza Emilia-Romagna / Vincitore Premio Scenario Infanzia 2022

Condividi questo evento

bottom of page